La Notizia  :

La solidarietà di Avis al Belgio e ai suoi donatori


Il presidente di Avis Toscana Adelmo Agnolucci, esprime vicinanza al popolo belga, a tutte le persone coinvolte e ai donatori di sangue per gli atti di terrorismo che li hanno colpiti. Avis condanna fermamente tutti gli atti di violenza che vengono perpetrati violando la dignità e l'integrità degli esseri umani in tutto il Mondo. Anche Avis Nazionale sta seguendo con attenzione gli sviluppi dei tragici attentati a Bruxelles, attraverso la mobilitazione della Croce rossa belga. Nella giornata di ieri, il servizio trasfusionale dell'organizzazione sanitaria del Paese ha diramato inviti a donare sangue dei gruppi A e O negativi negli ospedali della Vallonia , dal momento che ragioni di sicurezza hanno imposto di non donare nei nosocomi della capitale. Ndr: Oggi la situazione è decisamente migliorata e sul sito della Croce Rossa belga non ci sono appelli alla donazione. Il presidente nazionale ha anche inviato un messaggio di solidarietà alla presidenza della Croce rossa belga.


Recenti